Comunicato precauzioni anti-Covid dalla Comunità Salesiana

 

Comunicato precauzioni anti-Covid dalla Comunità Salesiana

Carissimi,
nello spirito di famiglia e di condivisione che sempre ci ha caratterizzati in questi anni, e con necessario senso di responsabilità e di prudenza, volevamo condividere con voi la situazione che la nostra comunità sta vivendo e di cui è a conoscenza dalla tarda serata di ieri. Come molti di voi già sanno da venerdì sera si è aggiunto alla nostra comunità, per il periodo estivo, un confratello salesiano diacono che dopo accertamenti da noi richiesti, in ottemperanza alle prime normative regionali in materia di Centri Estivi, è risultato positivo al virus Covid-19. Gli accertamenti effettuati hanno rilevato la presenza del virus, ma secondo quanto affermato dalle autorità competenti (immediatamente contattate ed informate della situazione) è possibile che si tratti di una  forma non contagiosa.
In questo momento il confratello risultato positivo è in isolamento nella sua stanza, privo di ogni sintomo così come è sempre stato dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Visto il tempo comunque trascorso con lui anche don Francesco, don Roberto ed io, che siamo stati gli unici della Casa ad avere un contatto prolungato con lui,  abbiamo scelto di metterci in quarantena preventiva e rimarremo al terzo piano della nostra casa per le prossime due settimane così da non interagire in nessun modo con le attività dell’Estate Adolescenti, che ci auguriamo possa continuare a dare la possibilità ai ragazzi di vivere un tempo di crescita, spensieratezza e valorizzazione della socialità guidati e coordinati dal folto numero di giovani universitari e volontari che come sempre sono il cuore pulsante di ogni nostra attività.
Ci teniamo inoltre a sottolineare che tutto questo non ha nulla a che fare con il Centro Estivo realizzato dall’Impresa Sociale EAGiovani, che si svolge in una zona della nostra struttura molto distante da dove noi ci troviamo attualmente, e che la stessa non è stata da noi mai frequentata nell’ultima settimana.
Gli ambienti invece della nostra casa sono stati opportunamente sanificati e igienizzati.
Confidando nel vostro sostegno e nella vostra preghiera ci mettiamo in atteggiamento di fiducia e di speranza, con la certezza che questo momento un po’ faticoso possa essere affrontato e superato insieme come sempre abbiamo fatto finora. 
 
Don Flaviano e la comunità salesiana