E venne ad abitare in mezzo a noi...!

 

E venne ad abitare in mezzo a noi...!

E il VERBO si fece CARNE e venne ad ABITARE in mezzo a noi (Gv 1,14)

Uno dei corollari del miracolo della vita sembra proprio essere il DOMICILIO: difficile nascere a questo mondo senza avere un luogo in cui apparire. Il primo "luogo" da abitare è il nostro CORPO. Certo, abitare un corpo ci fa assomigliare ad una lumaca - per il suo guscio esterno - ma ci permette anche di essere clamorosamente differenti da esso. Anima e corpo, in effetti, hanno una relazione complicata per tutta la vita e non è un caso che la nostra cultura materialista li ha prima separati e poi ha soppresso uno dei due: i nostri corpi sembrano spesso non avere un'anima. E, attenzione, la nostra anima sembra non avere un Domicilio frequentabile anche da altri; sembra chiusa in se stessa, inesprimibile, impalbabile, incomprensibile.

"Abitare" è la forma frequentativa del verbo "Avere": significa più o meno "avere con costanza". Ecco qui il discorso sul corpo. Il corpo è la cosa che ho da più tempo e per più tempo su questa terra: lo ABITO, appunto. 

Ho abitato anche il corpo di mia madre. Abito la mia famiglia. Abito la mia città. E anche la mia nazione. Abito anche il mondo. Non è certamente un caso se Gesù è stato concepito in un grembo adatto a lui e ha ricevuto una famiglia adatta a lui. E un popolo adatto a lui.

Abitare=vivere! Abitare un luogo adatto=vivere bene. 

Adatto è un'altra parola interessante. Atto, Acconcio, Conveniente: tutti sinonimi. Adatto significa abile a mostrare ciò per cui esiste. La cosa si fa interessante, interessantissima. Abitare un luogo adatto è il desiderio di ogni vivente. Noi, per esempio, desideriamo abitare la casa dei nostri sogni: ma anche i sogni abitano una persona, la esprimono, ne sono l'adattamento.

Sembra proprio che questa espressione: "Casa per molti, Madre per tutti" sia fatta proprio per descrivere la Chiesa come grembo conforme alla vita di ogni uomo. 

E' per questo che vogliamo riflettere su cosa significa Abitare, su cosa significa Casa, su cosa significa Domestico, Domicilio, Duomo (riecco la Chiesa) e sul perchè tutto ciò sia necessario alla vita. E sul perché anche l'eternità ha preso Casa in mezzo in noi: è venuta ad abitare. E allora ringraziamo in anticipo Giacomo ed Antonio che si sono resi disponibili a questa avventura: gettare uno sguardo sul mestiere di abitare. Loro che abitano tanti luoghi e si mettono in gioco.

Ecco il titolo della nostra riflessione: il Mestiere di Abitare. Per comprendere cosa significhi Casa per molti, Madre per tutti: la Chiesa. 

Ci proveremo; ogni Mercoledì; alle 21.00 esce l'articolo; fino a Pasqua; se Dio vuole; si comincia il 27 Dicembre. Auguri! E BUON NATALE.