La scelta delle priorità, scoutismo come scelta di vita

 

La scelta delle priorità, scoutismo come scelta di vita

Domenica 4 giugno in località Santa Croce a Mogliano si è svolta una giornata per tutto il gruppo scout Macerata 2.  Dalla mattina, per iniziare la giornata nel modo giusto bambini, ragazzi giovani e adulti si sono ritrovati per celebrare insieme l’Eucarestia.

Nel momento in cui grandi e piccoli danzavano insieme è arrivata una nuova minaccia sul nostro pianeta: il temibile Cattivus Maximus, invidioso della felicità di noi terrestri, che voleva assemblare un super robot capace di distruggerla. Aveva una mega pistola per farlo, ma per funzionare il robot  aveva bisogno di uno speciale scudo, uno speciale elmo, una spada d’argento e degli occhiali magici. Per trovare queste quattro armi ha ingaggiato Goblin e nani. A difendere la Terra i Power Rangers che, scoperta la minaccia, decidono di ingaggiare Elfi e Hobbit per rintracciare e distruggere questi potenti artefatti. Inizia quindi la sfida tra le quattro fazioni. Castorini, Lupetti e Coccinelle, Esploratori e Giude, Noviziato&Clan iniziano la sfida cercando di aiutare i Power Rangers a salvare il pianeta. 

Invece di aiutare i Power Ranger, i genitori si sono messi nei “panni” dei figli approfondendo la tematica del progetto educativo “la scelta delle priorità, scoutismo come scelta di vita”. Le varie attività sono state suddivise in tre momenti: giocando per la conquista del materiale, specifico delle branche Castorini ed LC, costruire con delle legature, specifico della branca EG, e confronto  tra tutti i presenti, per quanto riguarda la branca RYS. 

Grazie al contributo di tutti, i Power Ranger hanno salvato il nostro pianeta e i genitori hanno condiviso un bel momento di riflessione e crescita per tutti.

Dopo il pranzo, un importante momento di condivisione per branche, quindi abbiamo concluso l’uscita con la presentazione delle esperienze estive che ci coinvolgeranno: inizieranno i Castorini a Cingoli, seguirà il Clan-Noviziato che farà strada nella Costiera Amalfitana e servizio a Napoli, gli Esploratori e Guide andranno in Trentino e concluderanno i Lupetti e le Coccinelle vicino Modena la settimana prima di ferragosto. Ci siamo salutati dandoci appuntamento a sabato 10 settembre con la chiusura dell’estate con tutti i gruppi della casa salesiana.

Salutati tutti, la Comunità Capi, in perfetta uniforme in quadrato, ha svolto la cerimonia delle promesse accogliendo Mauro e Francesca nella grande famiglia scout.  Una cerimonia semplice, molto emozionante perché il “fare/rinnovare” la promessa non è solo apporre il giglio sul cuore ma essere lì per essere scout nella vita, per fare del proprio meglio con l’aiuto di Dio. 

Galleria Immagini